Sabato sera di BIRRA

16 marzo 2008 § 5 commenti

Come promesso ieri mentre tornavamo a casa in metrò, eccomi qua a narrare un tranquillo sabato sera a base di BIRRA!! (e Sex On The Beach in più per me ed Elena)
Ci troviamo alle nove meno venti in Cadorna (ed evitiamo di dire quello che è successo) io, Elena e la Valentina, dopodiché raggiungiamo Sanvo in Porta Genova, e lì aspettiamo MEZZ’ORA prima che Hanny si degni di comparire. Intanto cominciamo a rompere telefonicamente le scatole a Farins, il quale ci comunica che tra poco ha finito di mangiare e ci raggiungerà insieme a due suoi amici… il "tra poco" probabilmente significava che stava ancora leggendo il menù… e infatti ci raggiunge con molto comodo verso le dieci…
Una volta al completo e avvenute le dovute presentazioni (lei è Patrizia, rimane un mistero come si chiamasse lui… forse Emanuele), ci dirigiamo al La Fontanella… una birreria molto particolare! C’è un sacco di gente quando arriviamo, ma per fortuna il locale non è ancora al completo e così ci assegnano un tavolo al piano di sopra… per la sventura di quelli che avevano il tavolo sotto il nostro…
Ordiniamo da bere… 2 litri di birra da dividersi fra tutti più un Sex On The Beach per me ed Ele… e la birra ci arriva in un unico boccale alto più o meno 80 centimetri… da cui è impossibile bere… dopo le dovute foto e dopo aver scolato il Sex, ci applichiamo per bere la birra con le dovute precauzioni…
 
1
 
Ma presto Patrizia propone un gioco bastardissimo: tenere la birra in bocca fino a quando tutti non hanno bevuto e il boccale ti ritorna… ovviamente tutti cominciano a perdere tempo quindi passano più o meno 10 minuti prima che il boccale ritorni al punto di partenza…
La birra intanto sta per finire, e trovare l’inclinazione esatta per bere da un boccale di 80 cm senza rovesciarsi tutto addosso diventa una cosa impossibile… a complicare il tutto poi si mette la nostra stronzaggine… insomma, il risultato è che ci facciamo tutti un bel bagno di birra! Diciamo che un terzo della birra che c’era nel boccale ci è caduta addosso o per terra… infatti dopo poco arriva un cameriere chidendoci se avessimo rovesciato qualcosa… perché sui tavoli sotto si era messo a PIOVERE!!!!!!
Decidiamo quindi di ritirarci rapidamente… Ritroviamo Hanny che verso le undici ci aveva abbandonato per andare con la sua ragazza, salutiamo Patrizia ed Emanuele e ce ne torniamo tutti a casuccia. Prossimamente le foto dal cell di Sanvo!
 
P.S: ho appena avuto conferma dal Farins… l’amico si chiama proprio Emanuele. Saluti!!!
Annunci

La vita è bella!

13 marzo 2008 § 5 commenti

"Niente paura, ci pensa la vita mi han detto così…"
 
Oggi ho finalmente capito una cosa. E cioé che la vita è bella. Anche se può essere piena di ostacoli, anche se il tempo passa portandosi via esperienze o persone meravigliose… come ce le ha portate via, così ce ne porterà di nuove! Il tempo passa, anche se a volte dispiace non poter fermare certi momenti, ma è giusto che sia così. Non bisogna mai fermarsi, chi si ferma è perduto… mai fermarsi ad esperienze passate, mai disperarsi perché sono finite… Sempre guardare e andare avanti, sempre affrontare la vita. Solo la vita può darci la felicità! Quindi niente paura, se qualcosa finisce, se una persona non è quella giusta per te, se perdi un amico: la vita ti porterà nuove esperienze, nuovi amori, nuovi amici. Esatto: ci pensa la vita!
E ora che lo so… sono felice!!! La vita è bella ed è per questo che merita sempre di essere vissuta!!! Ciao FAGIANI

Teoria della Fantasia

11 marzo 2008 § 2 commenti

Dice il dizionario: fantasia è la capacità di interpretare liberamente i dati forniti dall’esperienza o di rappresentare contenuti inesistenti in immagini sensibili. Ecco cosa ne penso io a proposito. Questa che state per leggere è la mia Teoria della Fantasia (in corso di elaborazione… si accettano consigli e critiche).
La fantasia viene prevalentemente utilizzata in due maniere: nel sogno e quando invece si è coscienti. Nel sogno si interpretano liberamente i dati forniti dall’esperienza. Sottolineo liberamente: è proprio quando si dorme che non si è più in grado di controllare le immagini prodotte. Nel sogno, i dati forniti dall’esperienza si slegano totalmente da essa. Eppure il sogno non è qualche cosa di inventato, tutti sappiamo che l’esperienza condiziona talvolta fortemente il sogno.
Quando invece si è coscienti, si rappresentano contenuti inesistenti in immagini sensibili. Ovvero, tu fantastichi e sei conscio di stare fantasticando, sei conscio che le immagini prodotte dalla tua fantasia sono inesistenti, anche se queste immagini vengono da te rappresentate in un contesto sensibile e legato alla tua realtà ed alla tua esperienza.
Mentre nel sogno l’esperienza viene rielaborata e decontestualizzata dalla fantasia, quando si "sogna ad occhi aperti" l’esperienza diventa il luogo, l’ambientazione delle immagini create dalla fantasia.

Imbucata

8 marzo 2008 § 6 commenti

Cari lettori abituali (cioé solo l’Eleonora e la Valentina… ahahah) eccomi di nuovo a narrarvi le nostre gloriose imprese!!!
In realtà dovrei dire le mie gloriose imprese, dal momento che i miei soliti amici non c’erano… infatti mi sono bellamente imbucata, con l’aiuto di Valentina, al diciottesimo di una certa Divya mi hanno presentato 9382685439 persone in un colpo solo (no dai, esagero: saranno state una quindicina…) e quindi non mi ricordo tanto i nomi… tanto più che c’era casino e al momento della presentazione e non ho nemmeno capito bene. Vabbé.
Prima parte della serata a parlare con un certo Francesco (detto Ace, pronuncia "Eis") che studia grafica in qualche ignoto istituto tecnico, adesso spero che riuscirò a reperirne il contatto (dal momento che teneva discorsi molto interessanti sull’arte, e poi soprattutto perché mi deve dare qualche consiglio per la tesina…)
Il resto della serata è no comment (aaah odiati termini inglesi…), nel senso che non abbiamo fatto nulla a parte giocare con i palloncini, tentare di "ballare" e chiacchierare un po’ (e mangiare tartine e pizza come dei maiali)…
Fino a quando verso le otto e mezza è arrivato quel pazzo di cugino della Valentinaleggermente ubriaco fradicio. Ha distribuito vodka a tutti, poi ha cominciato a sparare stronzate… la Valentina che lo guardava allibita dicendomi che lui di solito non è così… ahhaha… che ceffo assurdo…
Mi chiedo come sarebbe andata la serata se avessi accettato di andare a vedere lo streap tease (di uomini XD) con la mia socia di inglese… baaaah!!!!!
Probabilmente non sarei rincasata presto… CIAO!!!

E la teoria è andata!!!

5 marzo 2008 § 7 commenti

Salve gente!!!
Un breve brevissimo intervento per autocelebrarmi… o meglio per celebrare un fattarello da nulla accaduto ieri…
LA FIO’ HA MEZZA PATENTE IN MANO!!!!!!
Esatto… anche se non l’ho comunicato ai più, ieri avevo l’esame della teoria… PROMOSSA!!! E ora manca la pratica…
Un grazie al mitico Elio che ci ha seguiti costantemente, distogliendoci dal fare le schede quiz per fare delle indimenticabili chiacchierate… oddio mi mancherà!!!!
E poi già che ci sono un salutino alla socia Laura che, chissà, potrebbe capitare in sto blog!
 
 Scusa
(Immagine simpatica che non c’entra un cacchio)
 
 
– Comunicazione di servizio: l’intervento è finito –

Palasesto

2 marzo 2008 § 2 commenti

Siore e Siori… eccomi qua di nuovo!! A raccontarvi per l’ennesima volta il sabato sera di 10 bravi ragazzi lombardi (yeah!)…
Era da lunedì che io e la Vale avevamo invitato tutti a pattinare. Quand’ecco che scopro che la mia dolce sorellina comense (o comasca? boh) sarebbe venuta a pattinare con noi…
Punto di ritrovo per i milanesi (io, Ele, Ste, Farins, Hanny, Sanvo e Vale): fermata TURRO della metrò rossa.
Punto di ritrovo per i milanesi e i comensi (Eleo, Fra e Dimitri): Sesto San Giovanni… ovviamente la sorellina e soci erano in ritardo…XD
Paghiamo l’ingresso, subito una figura del cavolo a chiedere i pattini al guardaroba (…), ma alla fine, dopo un po’ di problemi a mettersi i pattini e a salire le scale, giungiamo in pista…
Ecco subito che si distinguono Elena e Stefania per la loro abilità… Vale, Hanny e Farins sono un po’ trabiccolanti all’inizio… ma dopo poco ci prendono la mano (o il piede?) e cominciano a pattinare benino pure loro… restiamo io e Sanvo gravemente attaccati alla balaustra… ma dopo un po’ mi faccio dare una mano da Valentina e comincio a pattinare pure io. I comensi ci raggiungono dopo… Dimitri procede benissimo, Eleo e la Fra pure (o quasi XD)
Ci fermiamo dopo un po’ per la stanchezza, e lì ci siamo immortalati a vicenda. La foto di gruppone la devo mettere per forza:
 
Immagine 3839
(Dimitri, Fra, Eleo, Fio, Vale, Sanvo, Ste, Ele, Farins e Hanny)
 
Ah, scenetta… Eleo: scusi, signora, ci può fare una foto? La signora cerca di fermarsi e vola per terra… hihihi… Sempre colpa della sorellina
Beh, poi abbiamo continuato a pattinare… finché non ci hanno fatti uscire tutti dalla pista perché dovevano limare il ghiaccio… Ovviamente la pausa è stata da me sfruttata per chiedere ad un’altra tipa di farci un’altra foto di gruppo:
 
Immagine 3844
(si notino i miei figosissimi pattini bianchi...)
 
Poi siamo tornati in pista e abbiamo pattinato fino a quando non è stata ora di andare via… Bene, io avrei finito di narrarvi le nostre vicende (anche perché il resto, come al solito, è ritorno a casa…) Aspetto le foto fatte dai comensi con la macchina della sorellina…
P.S. è stato bello tenerti x mano!!!!
CIAU

Dove sono?

Stai visualizzando gli archivi per marzo, 2008 su {Phiore}.