Intervento controcorrente

4 febbraio 2008 § 2 commenti

L’altro giorno (vale a dire tre mesi fa) ho cominciato a scrivere quello che doveva essere "l’incipit" di un racconto. Ho scritto così:

Mi sento strana, amore. Mi sento che vorrei scomparire. Vorrei diventare trasparente, vorrei poter vivere all’insaputa degli altri. Vorrei non esistere più per nessuno, non avere un’identità… alla fine cosa siamo noi se non quello che gli altri ci considerano? Io non sarei Livia De Corrado se non fosse scritto sulla mia carta d’identità. Vorrei non essere nessuno non avere documenti scomparire per tutti.

Già, cosa siamo noi se non quello che gli altri ci considerano? In fondo, noi per gli altri siamo quello che appariamo… e se anche siamo altro, state certi che agli altri non gliene importa nulla. Quello che conta è l’apparenza.

 donna%20con%20maschera

P.S. questo intervento è volutamente estremo. Chi mi conosce sa che per me tutto è relativo…

Annunci

§ 2 risposte a Intervento controcorrente

  • Ricordati di sorridere ha detto:

    Se per gli altri siamo quello che appariamo, e chi ti conosce sa che per te tutto è relativo, significa che tu appari relativa no???? La cara vecchia proprietà transitiva. Io penso che noi possiamo essere felici se decidiamo di essere qualcosa e ci circondiamo di quelle persone che ci accettano per quelle che sono le nostre decisioni (pregi e difetti compresi). Se ci costituiamo per per quello che gli altri vorrebbero che fossimo, non potremo che lamentarci. Non trovi????Cerca di avere un identità forte e ben definita e vedrai che saranno gli altri a voler sparire….essere trasparenti. Ciao.

  • Picia ha detto:

    alt. non ho detto che bisogna essere (o apparire) come ci vogliono gli altri. semplicemente, eliminando il relativismo, tu pensa: io potrei essere una persona intelligentissima, e apparire stupida tutta la vita. cosa sono allora? sono intelligente o sono stupida? e anche se sono intelligente, che gliene importa agli altri che mi vedono sempre stupida? Quello che conta è l\’apparenza. Certo: nei rapporti con gli altri, non in valore assoluto. In valore assoluto non esiste nulla…
     
    Per essere felici non c\’è una ricetta! Vivere è l\’unica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Intervento controcorrente su {Phiore}.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: